TORNA DOPO 35 “ROMANZO SICILIANO” DI BEPPE COSTA – INCONTRO CON L’AUTORE L’11 MARZO ALLA MEM

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Il prossimo 11 aprile 2019,
presso la Mediateca del Mediterraneo, MEM, nella città di Cagliari, il Progetto Mediterranea del C. Fondazione Daga in collaborazione con il C.Fondazione Beppe Costa e la PellicanoLibri, proporrà la presentazione del libro “Romanzo Siciliano” e un incontro con il suo autore Beppe Costa, a 35 anni dalla sua prima pubblicazione in occasione della sua ri-edizione, il libro infatti tornerà ad essere disponibile nelle librerie italiane e nella seconda metà dell’anno vedrà la sua pubblicazione anche negli Stati Uniti.

Patrocinatori della Manifestazione:
Progetto Mediterranea 2019.
C. Fondazione Beppe Costa.
C. Fondazione Daga.
Poesia. Attualità.
Pellicanolibri Roma.
International The News. Europa.
.

MEM – Mediateca del Mediterraneo, via Mameli 164 – Cagliari

Giovedì 11 Aprile 17:30-19.30

Beppe Costa, nato in Sicilia, vive a Roma.
Nel 1976 fonda la casa editrice Pellicanolibri (che divenuta nel 1992 una libreria ancora oggi frequentatissima,) pubblicando, primo in Italia, scrittori di fama internazionale quali Fernando Arrabal (alcune opere le ha anche tradotte), Manuel Vázquez Montalbán, Gaston Bachelard, Gisèle Halimi, Naim Araidi.
Ha pubblicato anche libri di Alberto Moravia, Dario Bellezza, Arnoldo Foà, Adele Cambria, Anna Maria Ortese, Goliarda Sapienza.
È autore di svariati libri di narrativa e di poesia, tra cui Impaginato per affetto (Pellicanolibri) vincitore del “Premio Alfonso Gatto” nel 1990; Anche ora che la luna (Multimedia Edizioni) nel 2010, anche in versione CD; Rosso: poesie d’amore e di rivolta (Volo Press, 2013, ristampa Pellicano, 2015), La terra (non è) il cielo! (Gilgamesh) nel 2014 e, con Stefania Battistella, Dell’amore e d’altre abitudini (Pellicanolibri) 2015, L’ultima nuvola, Associazione culturale Pellicano, 2015.
Fa applicare per la prima volta in Italia la “Legge Bacchelli” a favore di Anna Maria Ortese.
Ospiti in vari Festival e tradotto in diverse lingue (fra queste anche arabo, ebraico, turco, spagnolo e albanese).
Più volte premiato alla carriera.
Di lui hanno scritto Giacinto Spagnoletti, Dario Bellezza, Mauro Macario, Silvano Agosti, Denis Waltz Ferreri, Luigi Reina ed altri.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Post recenti

RECITAL: FEDERICO GARCIA LORCA

I Poeti recitano Lorca (Officina dei Poeti) Battista Giordano Quintetto (Battista Giordano chitarra,Luca Deriu cajon e percussioni, Sara Piseddu glockenspiel e percussioni, Daniela Di Fonzo

Read More »

Seguici

Iscriviti alla nostra newsletter

C. Fondazione Daga via Brancaleone Doria 45 Oristano –  via Tuveri 94 Cagliari

© 2018 Fondazione Daga